fbpx Skip to main content

Il progetto

Abbiamo promosso tre progetti annuali di arteterapia nella scuola elementare di Sordevolo, nella scuola media di Cavaglià e nel Liceo Artistico di Biella, condotti da Sophie Bourkab.

Sophie è una giovane artista, laureata all’Accademia delle Belle Arti di Brera con specializzazione in Arteterapia. Vuole promuovere una visione più ampia dell’utilizzo dell’arte che diviene mezzo creativo di espressione delle proprie emozioni; una buona occasione, quindi, per conoscere meglio se stessi, imparare a condividere esperienze e migliorare le relazioni interpersonali.

Progetto: Arte per Noi e per L’Ambiente a.s. 2021/22

Questo progetto vuole fare interagire in maniera diretta bambini e persone di diverse  età con il loro territorio. 

La semplicità del progetto è proprio quella di valorizzare un bene comune attraverso  la mano di più persone dello stesso paese attraverso la tecnica del murales e della  scultura con materiale riciclato. 

I Bambini progetteranno interventi artistici da inserire nel loro territorio, dove le  persone del paese potranno a loro volta intervenire e sviluppare l’opera, così da  creare punti di socializzazione e cooperazione. 

Per far sentire attivi e coinvolti i bambini ma anche dare visibilità a chi non ne ha.  Rigenerare spazi esistenti oltre che con murales attraverso anche sculture ambientali  create con riutilizzo di materiali di scarto a cui ridare nuova vita per rendere la città  sostenibile e promuovere una educazione ambientale. 

Tecniche: La prima parte degli incontri sarà incentrata sulla sensibilizzazione  all’ecologia sperimentando ed osservando le caratteristiche dei diversi materiali;  mostrerò poi ai bambini gli artisti che hanno lavorato con materiale di recupero;  parleremo dei colori e dei loro poteri comunicativi ed espressivi; passeremo dopo alla  progettazione del murales e delle sculture creando gruppi di lavoro. 

La seconda parte sarà poi di creazione effettiva sul posto dove andremo ad intervenire  sul territorio con la collaborazione delle persone del paese che saranno invitate a  interagire e completare le opere. 

Obiettivi: 

Rigenerare spazi esistenti per creare centri di aggregazione 

Promuovere la condivisione e il lavoro di gruppo 

Promuovere l’educazione ambientale e il riutilizzo di materiali di scarto .conoscersi attraverso il linguaggio dell’arte 

Sviluppare l’autostima attraverso la realizzazione di un’opera d’arte collettiva  potenziando capacità artistiche e manuali. Beneficiari: bambini della scuola primaria di Sordevolo e persone volontarie del  paese

Progetto 1: l’ AltRo/TE, insieme siamo Arte 

Il 2020 ha portato molti ragazzi ad un vero e proprio isolamento: dai propri cari, dagli  amici, dalla scuola, dallo sport e anche un po’ da se stessi. Le abitudini sono cambiate  e trovare un nuovo modo di comunicare e relazionarsi per molti è stato difficile, per  alcuni impossibile.  

Con questo progetto porterò i ragazzi a sperimentare, tramite elementi visivi di natura  artistica, il sentire. Sarà un sentire fatto di concretezze ( tattile) ma anche di  sensazioni impalpabili, che non si possono spiegare a parole. L’elemento visivo verrà  utilizzato come comunicazione non verbale verso se stessi e verso il gruppo classe. 

Per imparare a non giudicarsi e a non giudicare, perché nell’Arteterapia non è  importante il valore estetico dell’elaborato finale, ma il processo creativo. Esercitandosi all’alfabetizzazione emotiva per riconoscere ed imparare a vivere le  proprie emozioni condividendole con il gruppo classe, stimoleremo all’  autoconsapevolezza, sperimentando nuove strategie per incrementare la capacità di  relazione e comunicazione con il mondo esterno attraverso risorse creative. 

Tecniche usate: pittura, scrittura creativa, espressione corporea, arte digitale e  rielaborazione fotografica, collage e manipolazione in creta. 

Obiettivi

Educare all’ascolto attivo 

Riconoscere ed essere consapevole del proprio stato interiore 

Saper esprimere la propria emotività attraverso linguaggi espressivi artistici  .educare all’accettazione e consapevolezza del sé 

Sviluppare empatia verso gli stati d’animo altrui 

Promuovere la socializzazione del gruppo classe Beneficiari: ragazzi della scuola secondaria di 2 grado, (due classi terze del Liceo  Artistico di Biella), lavorando sul gruppo classe per la prima parte dell’anno  scolastico, 1,30 h a settimana.

Progetto: Terapia della Reminiscenza a.s. 2021/22

Progetto di valorizzazione del volontariato giovanile per coinvolgere gli anziani delle  case di riposo che sono stati molto colpiti e isolati in questo periodo di Covid. Unire due generazioni diverse e lontane da loro, attraverso il racconto e l’utilizzo  graduale e mirato di materiale artistico. Attraverso l’utilizzo di foto e ricordi,  ricostruire immagini comuni di momenti quotidiani. Interazione anche all’esterno  delle strutture per far accompagnare dai ragazzi gli anziani nei loro luoghi del cuore,  per vedere i cambiamenti dell’ambiente e viverli insieme.  

Tecniche: fototerapia, pittura, modellazione, cucito 

Obiettivi:  

Mettere in contatto generazioni differenti 

Riscoprire la storia della propria città attraverso altri occhi 

Creare comunanze attraverso l’uso del mezzo artistico 

Esercitare la manualità fine (per gli anziani) 

Sviluppare capacità di aiuto reciproco 

Sviluppare empatia verso gli stati d’animo altrui Beneficiari: ragazzi della scuola Media, 2 ore a settimane alterne con gli anziani  della casa di riposo